*** Acquista online fino al 4 giugno *** Acquista online fino al 4 giugno *** Acquista online fino al 4 giugno 

Abbazia di Santa Maria della Matina

L’Abbazia di Santa Maria della Matina sorge a 4 chilometri dal centro abitato, in prossimità del Fiume Fullone, è uno dei più raffinati esempi di architettura cistercense in Europa. Secondo le Carte Latine dei Pratesi, la dedicazione della Chiesa abbaziale a Santa Maria avviene il 31 marzo 1065 alla presenza dei Vescovi e del duca Roberto il Guiscardo e sua moglie Sikelgaita. Dotata di vaste proprietà e privilegi, favorito dai papi e dai signori normanni, accresce rapidamente il suo prestigio e la sua potenza. Nel 1092 ospita Papa Urbano II, fautore della prima crociata. Dall’anno della fondazione fino al 1221 vi dimorano i Benedettini. Nel 1222 vi subentrano i Cistercensi, provenienti dalla decadente Abbazia Sambucina di Luzzi che ne modificano l’impianto con elementi architettonici del gotico cistercense. In particolare, modelli che ispirano la propria architettura sono proprio le Abbazie di Casamari e di Fossanova. A partire dal XV secolo ha inizio il suo inarrestabile declino, fino a diventare nell’Ottocento proprietà della famiglia Valentoni, che la converte in fattoria agricola. Nel 2021, nasce La Matina di Michele Valentoni, sul solco della valorizzazione di questa prestigiosa abbazia e della tradizione vitivinicola ad essa collegata.

Contatti

Contrada Matina, 48
87018 San Marco Argentano, Cosenza

Acquista i prodotti